Prato, tra un nuovo corso d’Agraria e il Parco agricolo della Piana

IMG_5279PRATO – Si è svolto oggi, a due mesi da Expo2015, il dibattito “Agricoltura, tra futuro e rilancio del territorio pratese” organizzato dal consigliere regionale del Pd Rudi Russo. All’incontro, che si è tenuto presso l’ex chiesino di San Giovanni, hanno partecipato come relatori Giuseppe Surico, preside della facoltà di Agraria dell’Università di Firenze, Luca Mori, presidente dell’Ordine dei dottori agronomi e forestali, Alessandro Venturi, presidente del Centro di educazione del gusto, e Antonio Di Giovanni di Funghi Espresso. Gremita in ogni ordine di posto la sala chiesetta per un incontro a cui hanno partecipato, oltre agliamministratori  locali e ai rappresentanti delle associazioni di categoria e di promozione culturale, anche Giacomo Petracchi del servizio Agricoltura della Provincia di Prato e David Fanfani del Parco agricolo di Prato. Continua a leggere

Annunci

Presentato il Premio Zini “I giovani e l’agricoltura” | VIDEO

Premio Zini - locandinaFIRENZE – “Promuovere il matrimonio tra agricoltura, giovani e impresa è stato ed è uno degli impegni che la Regione Toscana ha assunto con forza attraverso il progetto Banca della Terra, grazie al quale sono state individuate le aree incolte da assegnare ai giovani che vogliono intraprendere la professione di agricoltore”. Continua a leggere

Cinta Senese, prosciutti… a domicilio

L’agro-zootecnica sperimenta il “food delivery” dal 1 marzo. In Toscana tanti esempi di consegna a domicilio: da ortaggi bio in bicicletta a pesce porta a porta.

prosciutto-crudo-di-cinta-senese-kg-75--1589-BIG-1Qualcuno sta suonando alla porta. Chi è? Sono il corriere. Devo consegnarvi un…prosciutto. Sarà un corriere espresso a consegnarvi “direttamente nelle vostre mani” un intero prosciutto disossato di 6-8 chilogrammi stagionato almeno 18 mesi prodotto esclusivamente da suini di razza cinta senese allevati all’aperto. Continua a leggere

Pecorino delle Balze Volterrane adesso è Dop

Il Pecorino delle Balze Volterrane

Il Pecorino delle Balze Volterrane

FIRENZE – Una nuova Dop, denominazione di origine protetta, per la Toscana. Il riconoscimento è arrivato per il Pecorino delle Balze Volterrane, che fa salire a 27 le Dop per la Toscana (come anticipato da ToscanAgricola 3 giorni fa). La produzione è circoscritta ad un piccolo territorio che interessa 5 Comuni: Volterra, Pomarance, Montecatini Val di Cecina, Castelnuovo Val di Cecina e Monteverdi, tutti ubicati in provincia di Pisa tra le valli dei fiumi Era e Cecina. Continua a leggere

Moncalvo (Coldiretti): “Passi avanti su Imu agricola”

coldiretti_toscana_01“Dalla moratoria fino al 31 marzo per le sanzioni da ritardato pagamento all’esenzione dall’imposta dei terreni agricoli o non coltivati delle isole minori italiane  fino alla detrazione di 200 euro in quei comuni della cosiddetta “collina svantaggiata” per i terreni posseduti e condotti dai coltivatori diretti e imprenditori agricoli professionali, sono ulteriori segnali di attenzione che vengono dal parlamento sull’Imu dei terreni nelle aree svantaggiate”. È quanto afferma  il presidente della Coldiretti Roberto Moncalvo Continua a leggere